Laboratorio di storia di Rovereto
2 di 6
Cartolina teatro studentesco a
Laboratorio teatrale studentesco
Giornata della memoria
gennaio 2022 - gennaio 2023

Cerchiamo attori e attrici tra gli studenti delle scuole medie e superiori della Vallagarina e tra gli studenti universitari per proseguire l'esperienza del Laboratorio teatrale studentesco e per realizzare uno spettacolo sul massacro di ebrei e oppositori, avvenuto a Babij Jar (Kiev) nel 1941 per mano dei nazisti e dei collaborazionisti ucraini. 

Da molti anni il Laboratorio di storia di Rovereto è impegnato nello studio della storia della deportazione (quella meno conosciuta, più dimenticata, spesso cancellata dalla ritualità istituzionale) e, insieme alla sezione ANPI Rovereto-Vallagarina, nella successiva divulgazione dei risultati della ricerca. Quest'ultima fase, particolarmente delicata e importante, è stata realizzata attraverso pubblicazioni a stampa, mostre e conferenze, ma anche grazie al lavoro drammaturgico di un gruppo di giovani attori/musicisti (studenti di scuola media e universitari) raccolti nel Laboratorio teatrale studentesco sotto la guida del regista Michele Comite. I molti "spettacoli" realizzati (Le mani alla nuca, Cuori pensanti, Fermata 25 Aprile, Bortolo e l'ebreeta e altri), giocati sulla forza comunicativa dei corpi, delle parole e della musica dal vivo, hanno girato in lungo e in largo il Trentino, nei teatri nelle strade nelle piazze e nelle scuole, alimentando una memoria viva e inquieta di quella storia e di quelle storie.
Per la Giornata della memoria del 2022 stiamo iniziando ad allestire un dramma sul massacro di ebrei e oppositori (circa centomila) avvenuto a Babij Jar (Kiev) a partire dal 1941 per mano dei nazisti e dei collaborazionisti ucraini: il più grande eccidio di civili perpetrato nel corso della seconda guerra mondiale fuori dai campi, il più dimenticato e nascosto.

 

Collettivo teatrale Clochart 

Laboratorio di storia di Rovereto

ANPI Rovereto-Vallagarina

 

Contatti

Michele Comite, 393 909 9423

Laboratorio di storia di Rovereto 370 367 2155