Trentini deportati nei Lager del III° Reich

 
Lettera A - 1 / 5
Scheda 1
Agosti
Giacomo Federico
Luogo e data di nascita:
Romallo (TN)
04/07/1886
Paternità:
Giacomo
Maternità:
Bertolini Cattarina
 
Arresto
Luogo e data di arresto:
Milano
13/06/1944
Luogo di detenzione:
Milano Carcere di San Vittore
 
Eventuale transito nel lager di Bolzano
Data arrivo a Bolzano:
17/08/1944
Data partenza da Bolzano:
05/09/1944
Numero matricola:
 
Deportazione nel Reich
Numero del trasporto:
81
Data di arrivo:
07/09/1944
Lager di prima immatricolazione nel Reich:
Flossenbürg
Numero matricola:
21694
Altri lager di internamento:
Dachau (matr. 136984)
Luogo e data liberazione:
Dachau
29/04/1945
Luogo e data Decesso:
 
Note

Frate cappuccino (padre Giannantonio). Arrestato a Milano, deportato a Bolzano e di qui trasferito a Flossenbürg, dove giunge il 7 settembre 1944 ed è immatricolato con il numero 21694. Il 19 dicembre è trasferito a Dachau dove giunge quattro giorni dopo. Liberato il 29 aprile 1945 dagli americani. Un mese dopo è di ritorno a Milano. Muore nel convento dei Cappuccini di via Piave a Milano, il 25 agosto 1967.

 
Fonti

Mantelli-Tranfaglia, Il libro dei deportati, Milano 2009
Dario Venegoni, Uomini, donne e bambini nel lager di Bolzano, Milano 2005
Fondazione Museo della Deportazione e  Resistenza di Prato
Gazzetta Ufficiale 22 maggio 1968, n.130 S.O.
Memoria autobiografica "Nei lagher vinse la bontà", pubblicata nel 1968, consultabile anche in rete (http://www.preghiereagesuemaria.it/libri/nei%20lagher%20vinse%20la%20bonta.htm)